Alcool al volante, pericolo costante!

glasses-919071_640

Un rischio smisurato se non richiamato in polizza 

Dopo aver letto un elenco dei possibili danni che l’alcool può recare alla salute, ho smesso di leggere” 🙂 così citava una frase umoristica di Henry Youngman.

Andare ad una festa, fare un aperitivo, l’invito ad un matrimonio, sono eventi a cui ognuno di noi ha partecipato almeno una volta nella propria vita. Momenti belli, dove ci divertiamo e svaghiamo, però alla conclusione della giornata o serata, dobbiamo prendere la macchina e guidare per tornare a casa.

Le limitazioni all’assunzione di alcool sono molto restrittive, bere un solo bicchiere di vino, corrisponde ad essere fuori norma e guidare un veicolo con un tasso alcolemico superiore allo 0,5 g/litro consentito, costituisce un reato. Le conseguenze di tale comportamento, non si limitano solo alla sospensione/revoca della patente ed alle sanzioni penali, quello rilevante è che, la compagnia ha il diritto di poter fare rivalsa sul proprio assicurato. In buona sostanza, la compagnia risarcisce tutto il danno provocato a terzi e dopo, può chiedere indietro l’intera somma al responsabile del sinistro.

Le statistiche parlano chiaro, 1 su 3 degli incidenti gravi, riguarda la guida in stato d’ebbrezza.

Fortunatamente, il rischio che la compagnia chieda indietro i propri risparmi si può evitare alla stipula del contratto, inserendo all’interno della polizza dell’auto la rinuncia alla rivalsa, con un costo aggiuntivo ridicolo rispetto alla protezione che offre, a seconda delle compagnie, l’aumento è tra il 2% ed il 5% del premio Rca.

Sono eventi importanti che purtroppo capitano quotidianamente. Tutti devono avere questa garanzia in polizza, specialmente chi possiede una casa, dei fabbricati, chi ha una famiglia, un lavoro, dei risparmi oppure degli oggetti di valore, è essenziale prendere in mano la polizza e controllare tra le righe se è attiva questa piccola grande copertura, che mette al riparo dagli infiniti imprevisti.

Simone Palma

 

 

 

Sei un Capofamiglia? Pensaci..

capofamiglia e cane

Rovinarsi la vita per 100 euro? NO GRAZIE.

Nel vastissimo panorama assicurativo, la copertura del capofamiglia è sicuramente la meno costosa e la più completa. In ogni casa, conservata nel cassetto della credenza ci vuole una polizza così, che protegga e assista in caso di bisogno. In ogni casa! In ogni famiglia!

Questa polizza, opera per tutti i danni cagionati a terzi dalle persone presenti nel nucleo famigliare. Interviene e protegge quando accadano piccoli e grandi incidenti nella vita quotidiana, evitando così che, il tuo conto in banca vada a picco.  In più, se nella tua famiglia c’è un animale e assicurato anche lui/lei.

Passiamo al concreto con un paio di esempi, realmente accaduti :

  • Tuo figlio/a minore si trova a scuola e a causa di un futile motivo, ha un diverbio con un suo compagno, tanto da spingerlo per terra, provocandogli dei seri danni fisici. Ora, oltre ai vari problemi scolastici che nascono, a chi pensi che chiedano i danni i genitori del bambino/ragazzo infortunato? Sai come comportarti in questo caso? Hai le adeguate risorse per risarcire il danno ed assumere un legale?
  • Sei a passeggio con il tuo amico a quattro zampe, è educato, dolcissimo e socievole con chiunque. Bene, ricorda però che, nonostante facciano parte del nostro nucleo famigliare e li consideriamo come delle persone, l’istinto animale lo hanno sempre. Ti trovi al semaforo, sulle strisce, con il tuo cane ad aspettare il verde per passare, la strada è trafficata, tu sei tranquillo ed immerso nei tuoi pensieri e la presa del guinzaglio è allentata, dall’altra parte della strada il tuo amico vede un micio ed il suo istinto, lo fa partire a razzo verso la preda, ma il destino vuole che in quel preciso momento, passano due ragazzi in moto, l’incidente è inevitabile e gravissimo. Come pensi di affrontare una situazione del genere?  La tua stabilità in un attimo vola via e lascia spazio alla preoccupazione, all’ansia, alla tensione e come se non bastasse, ciò che hai (casa, macchina, azienda, soldi ecc) ti viene portato via. Non è meglio avere una compagnia che ti tutela in questi casi?

Si potrebbe continuare con gli esempi ma, sarebbero infiniti e la fantasia non arriverebbe mai ad immaginare quello che può realmente succedere.

Proteggere te stesso, la propria famiglia ed il proprio patrimonio dagli innumerevoli eventi che possono accadere è di fondamentale importanza. Inoltre, ha lo stesso costo del più brutto smartphone in vendita e sicuramente tu non lo hai in tasca. Quindi, se volessi avere un preventivo personalizzato ed una consulenza gratuita da parte nostra, basta che componi il seguente numero 011-2052518 oppure ci scrivi un email a info@palmassicurazioni.it, saremo lieti di conoscerti ed offrirti la migliore soluzione alle tue esigenze.

Grazie,

Simone Palma

 

 

 

 

Per ora tutto bene, e domani?

famiglia

Proteggi te stesso e la tua famiglia con una polizza Vita.

Negli ultimi anni, a causa dei ritmi frenetici delle grandi metropoli, fermarsi un istante per pensare alla propria vita e a quella della propria famiglia è quasi diventato un lusso. Ognuno di noi dovrebbe analizzare la sua situazione e differenziare ciò che serve ed è importante, da quello che potremmo evitare. La società italiana, ormai da tantissimi anni, “indirettamente” ci impone molte cose, per esempio : acquistare una macchina, sposarsi, avere un bel posto di lavoro (“posto fisso”), comprare una casa, facendosi carico di mutui trentennali oppure pagando anche un caffè a rate.

Certo, una famiglia ha bisogno almeno di una macchina per le varie commissioni, ha sicuramente necessità di una casa e ovviamente di un lavoro da parte dei componenti adulti. Ma la cosa di cui poco si parla, vuoi per il paese un pò arretrato rispetto ad altri, vuoi perchè non vogliamo affrontare il discorso per paura o ancora perchè pensiamo che gli eventi gravi possano succedere solo agli altri, nei film, al cinema e mai a noi, tralasciamo alcuni argomenti fondamentali a cui, ogni individuo, soprattutto se ha dei figli, dovrebbe pensare.

Immagina per un attimo che da domani, tu o chi ha la fonte di reddito maggiore in casa, per qualsiasi motivo venga colpito da una grave malattia, un infortunio o ancor peggio a mancare. Come vedi la tua vita dovendo farti carico di tutto? Come vedi il futuro dei tuoi figli? La loro istruzione? Le difficoltà e le rinunce a cui vanno incontro?

Tutto ciò che prima era normale e quotidiano viene stravolto ed oltre allo sconforto ed alla disperazione per la perdita di una persona cara, bussa alla porta anche la parte economica, e quella purtroppo, non concede tempo. Perchè ogni giorno si deve mangiare, le bollette continuano ad arrivare, il mutuo ogni mese da pagare e gli studi dei bambini/ragazzi devono continuare.

Per cui, è giusto razionalizzare i propri soldi, decidere dove è meglio spenderli, ed un’assicurazione sulla propria vita, con il puro rischio caso morte rientra assolutamente nel budget, per chi ha la disponibilità di acquistarsi una tv.

Fortunatamente i casi di questo tipo non sono moltissimi, ma ci sono, basta aprire il giornale per rendersi conto di quante cose possono capitare. Proteggere i propri cari, da un evento tale è una scelta importante, intelligente e costa meno che comprarsi l’ultimo iphone. Nella stragrande maggioranza dei casi non si hanno 100.000 euro da lasciare ai parenti nel caso di malaugurate evenienze. E se si hanno, probabilmente non si vogliono toccare. Un’assicurazione con una copertura base di 100.000 euro che copre il solo caso morte, dovrebbe essere obbligatoria di legge, per garantire un futuro sereno e tranquillo (per la parte economica) a chi deve affrontare l’assenza di un famigliare.

Probabilmente, se hai letto fino a qua e perchè hai capito che, avere l’apple watch è bello e fa figo, ma le priorità e le cose serie sono altre. Se desideri avere un preventivo su misura per te e per la tua famiglia, non resta altro che contattarci telefonicamente allo 011/2052518 oppure cliccare sul seguente link :

http://goo.gl/forms/mXxh819D9QmWGYBc2

Grazie,

Simone Palma